Iscriviti    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » LE ALFA ROMEO - Discussioni/Tecnica/Restauri » Alfetta GT/GTV




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: mer lug 01, 2009 12:45 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer dic 03, 2008 4:39 pm
Messaggi: 157
Località: MANTOVA
grazie dei consigli signori.
comunque non voglio un'utilizzo da pista ma solo la normalita',
sicuramente sono anche troppo abituato a 11 anni di 75 e 500.000km di navigazione su diesse e devo dire che non e' una macchina ma una ventosa stradale. :okokok


_________________
75 T.S.
Alfetta gt 1.8
ex 75 1.6 carb. gabardine targa nera


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: mer lug 01, 2009 12:49 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 12, 2008 10:15 pm
Messaggi: 2358
Località: Albenga(SV)
tessera numero: 148
Nome e Cognome: Riccardo Riccardi
Allora per averla veramente perfetta non ti resta che montare 4 ammortizzatori e pneumatici nuovi, fare una bella revisione di tutto l'avantreno compresa la scatola guida(se è il caso)e sostituire gommini e boccole varie.
Vedrai che dopo ti sembrerà di guidare un'altra auto !

PS: non dimenticare di montare i due spoilerini anteriori.


_________________
RiccardoBiscione73
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: mer lug 01, 2009 1:31 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 28, 2008 7:38 pm
Messaggi: 3136
Località: Isernia
tessera numero: 89
Nome e Cognome: Fabrizio Torraco
ste75ts ha scritto:
Tigo ha scritto:
Kit di ammortizzatori regolabili e molle accordati per lavorare insieme, normalmente sono regolabili la durezza dell'idraulica e l'altezza dell'auto (in generale se si varia l'altezza vanno rifatti gli angoli di assetto). I kit più costosi talvolta hanno la regolazione separata dell'idraulica in compressione e in estensione.

Breve o.t. il de dion permette modifiche alla convergenza e/o alla campanatura?

Se parli dell'anteriore, mettere ammortizzatori e molle significa dover eliminare le barre di torsione, francamente mi sembra un pò una cagata per una vettura stradale, il problema, se di problema si tratta, è risolvibile in maniera assolutamente meno complicata!
Se proprio si vogliono degli ammortizzatori regolabili basta montare 4 Koni senza stravolgere nulla!
:ehh??

ASSOLUTAMENTE una cagata!!! Proprio domenica parlavo di questa modifica con Gioppo e mi ha raccontato che se i duomi non sono opportunamente modificati per accogliere la sosp. con le molle, questi si crepano letteralmente perchè costretti ad assorbire sollecitazioni che originalmente sono a carico delle barre di torsione e per cui non sono stati progettati :pollicegiu :pollicegiu



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: mer lug 01, 2009 1:45 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer mar 12, 2008 4:10 pm
Messaggi: 13
tessera numero: 0
il prossimo che spara cazzate del genere si becca 7 giorni di ban :incaz :incaz :incaz


_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: mer lug 01, 2009 3:41 pm 
Non connesso

Iscritto il: gio ott 23, 2008 4:10 pm
Messaggi: 126
Località: Firenze - Prato
Assolutamente! Cambierei solo ammortizzatori, molle e barre di torsione (ammortizzatori nuovi su elementi elastici stressati non vanno bene), un telaio nato per le barre di torsione non mi sembra il caso di snaturarlo... Meglio se tutto originale, i koni essendo più duri richiederebbero molle e barre di torsione dedicate. Anche le barre antirollio, secondo me è meglio lasciare le originali.

:okokok


_________________
Alfa 75 1.6 Bianco Argento 1986
Alfa 75 2.0 Twin Spark Rosso Alfa 1988


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: mer lug 01, 2009 5:05 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 26, 2005 2:44 am
Messaggi: 1029
Località: Genova
tessera numero: 75
Nome e Cognome: Gianluca Burgio
Tigo ha scritto:
Assolutamente! Cambierei solo ammortizzatori, molle e barre di torsione (ammortizzatori nuovi su elementi elastici stressati non vanno bene), un telaio nato per le barre di torsione non mi sembra il caso di snaturarlo... Meglio se tutto originale, i koni essendo più duri richiederebbero molle e barre di torsione dedicate. Anche le barre antirollio, secondo me è meglio lasciare le originali.

:okokok

io sulla mia 75 ho koni , barre ovviamente originali e molle ribassate al posteriore... e ovviamente va tutto bene.


_________________
Immagine1989 Alfa 75 Turbo America
Immagine1992 Alfa 75 T. Spark A.s.n. n°3475 Precisa®
Immagine1978 Alfasud Super
ALFISSIMO® SINCE 2004


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: mer lug 01, 2009 5:48 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: mar dic 27, 2005 8:19 pm
Messaggi: 4138
tessera numero: 0
Nome e Cognome: dio porcone
cioè non ho capito su un gioiello di meccanica e telaistica come la alfetta qualcuno pensa di mettere l'avantreno della stilo?
ma porca zozza sta macchina avrà da cambiare gli pneumatici e di sicuro le testine dello sterzo finite scommettiamo che cambia quelle e la macchina torna dritta come sulle rotaie?
ma dai che ci inventiamo, è come se avessi un bialbero sbronzinato e la soluzione migliore che ti viene in mente non è quella di rifarlo ma di sostituirlo con un pratola serra ... :gratt



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: mer lug 01, 2009 5:56 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: mar dic 27, 2005 8:19 pm
Messaggi: 4138
tessera numero: 0
Nome e Cognome: dio porcone
@GIULIETTOMANE

INCOLLO LA TUA FIRMA:

Giulia Gt Junior 1300, 1975 verde pino

MI SA CHE A VOLTE PENSI ANCORA DI SCRIVERE SU ALFASPORC...AHAHAHAHAHAHA

QUI BASTA CHE SCRIVI MOLTO MENO PER FARTI CAPIRE PERCHE' LE ALFA LE CONOSCIAMO :sganash :sganash



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: mer lug 01, 2009 10:08 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer mar 12, 2008 4:10 pm
Messaggi: 13
tessera numero: 0
marco69 ha scritto:
cioè non ho capito su un gioiello di meccanica e telaistica come la alfetta qualcuno pensa di mettere l'avantreno della stilo? ma porca zozza sta macchina avrà da cambiare gli pneumatici e di sicuro le testine dello sterzo finite scommettiamo che cambia quelle e la macchina torna dritta come sulle rotaie? ma dai che ci inventiamo, è come se avessi un bialbero sbronzinato e la soluzione migliore che ti viene in mente non è quella di rifarlo ma di sostituirlo con un pratola serra ... :gratt
posso solo che quotare!! certe frasi al riguardo di certe auto fanno accapponare la pelle.


_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: ven lug 03, 2009 9:37 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: gio nov 08, 2007 9:00 am
Messaggi: 394
Località: Genova
tessera numero: 22
Nome e Cognome: Giampiero Marcenaro
Avevo dato per scontato che nessuno pensasse di mettere le molle all'avantreno, come che la domanda su convergenza e campanatura, visto che si parlava di dedion fosse riferita al posteriore.
Prima di dire stupidaggini sul mettere le molle sull'avantreno consiglierei di tirar giu' una gomma anteriore e vedere come e' fatto.....se trovate lo spazio per metterci una molla adeguata senza tagliare lamierati vi faccio i miei complimenti......a parte poi le considerazioni sulla robustezza del duomo che ovviamente non posso che condividere.
Comunque se qualcuno ritiene che l'auto vada irrigidita per un normale uso stradale (cosa che non condivido) basta cambiare le barre, negli USA si trovano di tutti i calibri e ovviamente adeguare gli ammortizzatori.
In ogni caso se l'auto e' inguidabile non va modificata ma vanno sostituite le parti in gomma che si sono danneggiate.


_________________
1900M AR51 (52), 1900M AR51 polizia (53), Giulia 1.3 Ti (67), 1750 GT (71), spider j 1300 (76), gtv turbodelta (81), alfetta turbodelta Gr 4 (79), N. giulietta 1.6 (80), giulietta turbodelta (85), milano oro (87), 75 turbo (86), 164 Q4 (96)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: ven lug 03, 2009 9:58 am 
Non connesso

Iscritto il: sab mag 10, 2008 12:15 pm
Messaggi: 1977
tessera numero: 44
Nome e Cognome: Stefano Bramati
Bravo Jan..
Io non ho mai avuto il piacere di guidare a fondo una transaxle, ma dalle voci che ho sentito il miglior assetto è l'originale, quindi perchè andare a snaturare il comportamento di una transaxle per uso stradale? :nervoso


_________________
Alfa Romeo 33 1.7 QV 87'
Alfa Romeo 33 1.3 IE L 93'


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: ven lug 03, 2009 12:27 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer mar 12, 2008 4:10 pm
Messaggi: 13
tessera numero: 0
caro Jan il problema è che se andiamo a vedere certe discussioni andrebbero bloccate sul nascere, ma poi si diventa antipatici......comunque su questi schermi certi argomenti non andrebbero trattati, sono offensivi per le ALFA e per chi ne gode a fondo le qualita'.
si parla di macchine di 30 anni è logico che il tempo e l'usura abbiano fatto la loro parte e invece cosa si fa'??? si pensa ad apportare delle fantasiose quanto improbabili modifiche a dir poco allucinanti senza pensare che a volte basterebbe fare un'attenta revisione.
io personalmente odio questo modo poco istruttivo di scrivere nei forum ma non faccio polemica, la prossima volta sego tutto e basta.
:salut


_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: ven lug 03, 2009 1:18 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: lun gen 02, 2006 10:16 am
Messaggi: 1252
Località: Milano
tessera numero: 31
Nome e Cognome: Stefano Villa
Marco, penso che comunque questa idea delle molle anteriori sia stata praticamente troncata sul nascere da parte di tutti, magari chi ha avanzato una tale proposta non è perfettamente a conoscenza della meccanica dell'Alfetta GT (e delle sue sorelle) e ha scritto così perchè ha ricevuto un'errata informazione....grazie alla competenza degli Alfissimi invece gli è stato spiegato che una tale modifica è un'eresia con tutte le ragioni del caso!!
:okokok :okokok


_________________
ALFA 75 2.0 TS '88
2000 BERLINA '74


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: ven lug 03, 2009 1:58 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer mar 12, 2008 4:10 pm
Messaggi: 13
tessera numero: 0
Stefano il discorso l'ho bello che capito infatti avevo gia' replicato a suo tempo.
pero' a parlar chiaro si va lontano......


_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: stabilita' alfetta gt
 Messaggio Inviato: sab lug 04, 2009 12:53 pm 
Non connesso
Presidente
Presidente

Iscritto il: lun dic 26, 2005 1:07 am
Messaggi: 6074
da dove deriva tutto sto casino? non mi pare che la soluzione sz abbia stravolto chissa cosa, e non mi pare abbia necessitato di rinforzi ai duomi originariamente pensati per far lavorare solo ammortizzatore senza quello più gravoso della molla. c'è stato chi ha fatto questa modifica, e i meno fiduciosi hanno solo aggiunto una barra che unisce i 2 duomi.

prova tangibile della robustezza dell'insieme di queste scocche


_________________
Guido con soddisfazione ghirocar, garanzia da presidente.


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Indice » LE ALFA ROMEO - Discussioni/Tecnica/Restauri » Alfetta GT/GTV


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010