Iscriviti    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » LE ALFA ROMEO - Discussioni/Tecnica/Restauri » Nuova Giulietta




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: lun feb 13, 2006 7:43 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 13, 2006 5:26 am
Messaggi: 228
Località: NAPOLI
Salve a Tutti!
Sto cercando di mettermi in Garage un'Alfa Transaxle.
Mi ero diretto (come un treno) verso una 75 1800 a carburatori che (in foto) sembrava stupenda ma (da vicino) era un bidone.
Nel frattempo faccio "la corte" ad una 75 1.8 Turbo America, ma il Prop. sembra sparito...
Tuttavia, l'altro giorno ho trovato una Giulietta 2.0 del 1986 (a carburatori, che bello!) che visionerò fra breve.
La domanda è: questa serie di Giulietta 2000, mantiene, come la 2.0TI dell'82 (già essa speciale in questo, rispetto al generale allungamento delle Alfetta/Giulietta dall'82 in poi...) il cambio CORTO, con quinta di potenza (stile Alfetta 2000L, per intenderci?) o ha "abbassato le armi" anche Lei?

Grazie a Tutti!

DOHC



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: lun feb 13, 2006 8:51 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: gio gen 05, 2006 12:15 pm
Messaggi: 1033
Località: Viggiù (Va)
tessera numero: 37
Nome e Cognome: Franco Falbo
La Giulietta 2.0 in tutte le sue versioni ha mantenuto il cambio corto e la quinta di potenza ( cortissimo direi, le salite più veloci le puoi affrontare addirittura in quinta...) distinguendosi dall'82 con la versione speciale 2.0 TI in Italia e con la 2.0 TI e normale all'estero dalle altre versioni restiling della seconda serie di fine '82 1.6 normale e 1.8 (extra confort), ai quali furono allungati i rapporti del cambio e introdotta la quinta di riposo e quando venne tolta la versione 1.3. In Italia Dopo un periodo di poco più di un anno di mancanza del motore 2.0 sulla Giulietta sul mercato italiano da quando fu tolta la versione 2.0 Ti nel 1983, la Giulietta 2.0 venne reintrodotta nel 1984 in Italia con la semplice dicitura "Giulietta 2.0" e con il medesimo cambio corto della 2.0 TI.
Fermo restando i rapporti sempre corti della versione 2.0, la Giulietta ha subito nelle altre motorizzazioni un allungamento dei rapporti circa 2 anni piÙ tardi dell'Alfetta che già adottava i rapporti allungati a partire dall'81 se non mi sbaglio. Ai tempi si trattò di una scelta per differenziare e non sovrapporre i 2 modelli Giulietta/Alfetta, per sottolineare nella prima una vocazione più "sportiva", nella seconda invece un' impronta da vettura più elegante, di confort".
Se ne vale la pena prendila, ti darà soddisfazioni impagabili!


_________________
Alfetta 1972 ( in restauro )
2000 Gtveloce 1973
Giulietta 2.0 1985
75 3.0 v6 QV 1990
75 TS A.S.N. nr. 334 1991
33 1.7 16v qv permanent 4 1992


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: lun feb 13, 2006 9:12 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 13, 2006 5:26 am
Messaggi: 228
Località: NAPOLI
Ti ringrazio: è veramente una...BELLA NOTIZIA, quella del cambio C O R T O (!); ma anche quella della voluta caratterizzazione sportiva della Giulietta rispetto alla (mitica) Alfetta...non lo sapevo proprio.
La vettura che mi accingo a visionare è del 1986, argento met., con 85.000km ed un solo proprietario, che la usa ogni giorno per il (piccolo) percorso casa-lavoro-casa, tenuta sempre in garage.
Spero solo che con la benzina verde mantenga intatto quello scatto "bestiolino" tipico di queste vetture, sin da basso regime. Te lo dico perchè, nell'arco della mia ricerca, ho visto e provato anche, settimane fa, un'Alfetta Q.Oro Motronic fine 84: era stupenda, dentro e fuori, funzionava tutto, nonostante 198.000KM (!) all'attivo. Purtroppo, però, sulla partenza era di un molle-lento disarmante e non credo fosse tutta colpa dell'iniezione... Pensavo infatti al variatore di fase bloccato sull'alto incrocio, visto che, salendo di regime, cominciava a rinvigorirsi...

Ciao!

DOHC



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: lun feb 13, 2006 1:57 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: gio gen 05, 2006 12:15 pm
Messaggi: 1033
Località: Viggiù (Va)
tessera numero: 37
Nome e Cognome: Franco Falbo
Di niente figurati DOHC :wink: Caspita praticamente é una Giulietta identica alla mia anche nel chilometraggio, argento metallizzato e con 85000km! Comunque tranquillo, lo scatto é bestiale così come la progressione e in particolare la ripresa, soprattutto se é ben messa di carburazione!
Io sull'Alfetta QO non ti so dire niente perché non l'ho mai provata, i ragazzi qui ti sapranno dire molto, io però ho sentito parlare molto bene delle sue prestazioni e della maggiore fluidità rispetto alla carburatori ai bassi regimi, probabilmente quell'Alfetta aveva qualche problema che non la faceva rendere al meglio ma qui ci sono tanti alfisti preparati che ti sapranno dire bene


_________________
Alfetta 1972 ( in restauro )
2000 Gtveloce 1973
Giulietta 2.0 1985
75 3.0 v6 QV 1990
75 TS A.S.N. nr. 334 1991
33 1.7 16v qv permanent 4 1992


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: lun feb 13, 2006 8:18 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 13, 2006 5:26 am
Messaggi: 228
Località: NAPOLI
Caro Frenk,

abbiamo fatto acqua. E pure marcia!
Come anticipato, l'ho vista oggi: sostanzialmente un'altra delusione...
Ruggine sparsa, dalle cornici dei cristalli fino ai profili metallici opachi alla base dei finestrini, cerchi in lega non originali (al posto delle "cupole", c'erano quelli della prima Alfa 75: ma perchè, se erano di serie...mmmhhh?!?), l'auto non era Uniprò bensì Bi-pro e nonostante fosse immatricolata il 6/2/1986, era una produzione 1984 (ho controllato il n. di tellaio (ZAR 116A etc...). lo scudo anteriore inferiore visibilmente danneggiato da incidente sul lato destro(altro che "urto da parcheggio, come diceva lui, per telefono...) e arrugginito su tutta la linea. Guarnizioni battiporta che non seguivano i profili, retrovisori esterni...non ne parliamo, pedale frizione che non tornava, carrozzeria bozzata un pò dappertutto. E per finire...? Esemplare "Slegato": rumori molesti e cigolii vari da ogni parte, durante la prova su strada, inclusi ammortizzatori scarichi. Il motore era l'unica cosa che andava dignitosamente, a parte una sensibile rumorosità della distribuzione (una delle due catene si tende dall'esterno, ma se è l'altra, devi aprire...), diversamente dall'onestà di chi aveva messo l'annuncio: possibile che nessuno, perbacco dico nessuno o quasi, è sincero quando ne mette uno...?!? Se Ti racconto di una GTV 2000 visionata qualche tempo fa, possiamo farci una barzelletta. Se ne vada (lui), anzi vadano loro a quel paese. Io passo avanti. Mai domo. Ne cercherò un altra. Di ALFA DURA E PURA. Prima o poi la troverò...

Saluti!

DOHC



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: lun feb 13, 2006 8:50 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: gio gen 05, 2006 12:15 pm
Messaggi: 1033
Località: Viggiù (Va)
tessera numero: 37
Nome e Cognome: Franco Falbo
Francamente DOHC mi dispiace! Ma ti capisco benissimo, é capitato diverse volte anche a me, ma credo anche a tanti altri alfisti, di aver sentito per telefono o via annunci di descrizione di auto "bellissime, perfette, o la macchina é nuova" e poi di trovare delle auto marce, incomplete, o incidentate, e poi di aver fatto dei viaggi ,a volte anche lunghi, inutilmente. Purtroppo ce n'é diversa di gente poco onesta in questo senso. pensa che magari la gente é scema o ha soldi da buttare...
Comunque il tuo atteggiamento é quello giusto, con questa tenacia e con questa passione l'Alfa stai sicuro che la trovi, parola mia che ho girato due anni per trovarla ma che non mi sono mai arreso...
In bocca al lupo, facci sapere e frequenta questo forum quando vorrai, che é davvero ben fatto :wink:


_________________
Alfetta 1972 ( in restauro )
2000 Gtveloce 1973
Giulietta 2.0 1985
75 3.0 v6 QV 1990
75 TS A.S.N. nr. 334 1991
33 1.7 16v qv permanent 4 1992


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: lun feb 13, 2006 10:14 pm 
Non connesso
Vice Presidente
Avatar utente

Iscritto il: mer dic 28, 2005 2:38 pm
Messaggi: 6908
Località: roma SUD
tessera numero: 87
Nome e Cognome: Angelo Maria SORINO
...non ti scoraggiare, dohc..il problema nostro è che noi non cerchiamo una clio tdi del 2004 con pochi km...noi cerchiamo "pezzi di storia" e tante volte, nel leggere un annunicio e nell'ascoltare quello che ci dice il tizio al telefono spesso la immaginiamo pura e vergine come la santissima immacolata!!...ma non è mai così, puntualmente all'appuntamente ci arrivano con esemplari raffazzonati che, ad averlo saputo prima, neanche ci perdevi tempo a telefonargli...ma non è sempre così: altre volte capita che lo chiami, lui ti dice di venirla a vedere, il tizio solleva un telone e.........tu rimani come un coglione (come il sottoscritto) e stacchi l'assegno. La morale, come hai detto tu è........pazienza e costanza...in bocca al lupo!!
P.S. io ho il diritto di prelazione su una giulietta 1.8 1980 amaranto con 30.000 km...è del padre di una segretaria di uno studio con il quale collaboro, che non la venderà mai e poi mai...ma prima o poi dovrà pur tirar le cuoia, il vecio!!...


_________________
h'ò c'apito

ALFISSIMO® SINCE 2005


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: 75 di prora...
 Messaggio Inviato: mar feb 14, 2006 9:08 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 13, 2006 5:26 am
Messaggi: 228
Località: NAPOLI
Non mi scoraggio, certo, io, Miei Cari! Vi ringrazio del TIFO! Spererei di festeggiare con Voi ed altri quanto prima, da vicino...
Ad ogni modo, sto ancora smaltendo l'inxxxxatura. Anche perchè è la terza, quasi in serie. L'apice fu la GTV2000: devo dire un esemplare perfettamente...RUDERIZZATO, con (perfino, il resto anzi l'inizio Ve lo evito: da voltastomaco!) la scatola sotto lo sterzo sfondata e i fili TAGLIATI, alla mia domanda (telefonica) se fosse provabile, secondo Voi non mi rispose "...Certo!"?!?
Comunque, il proprietario della 75 Turbo America di cui alla mia prima in questa sezione, proprio stamattina (era ora) ha fatto (timido) capolino battendo colpo con una blanda email. Non solo. Ho trovato anche un'altra 75, ma 3000V6: abbastanza rara. Tuttavia, siccome nella vita gli stati d'animo sono più "controllabili (e "digeribili"!) se puro frutto del saldo attivo fra quanto ti aspettavi e quanto hai avuto (in visione), che dirvi? Staremo a vedere: meglio fermarci qua. Se no la fantasia...

DOHC


P.S.: -per Frenk- hai avuto modo di leggere la "Guida all'acquisto" della Giulietta pubblicata qualche tempo fa su Automobilismo d'Epoca? La 2000 è data prodotta fino all'85. Non solo: dichiarano anche per essa la nuova coppia ipoide 11/42 (dunque allungata) delle sorelline più piccole e dell'Alfetta, a partire dal 1983.



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: mar feb 14, 2006 3:07 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar dic 27, 2005 12:23 pm
Messaggi: 107
Località: Mantova
la 75 sostituisce la giulietta nel 1985,dunque quella che hai visionato è sicuramente stata prodotta e poi rimasta invenduta ed immatricolata quando la 75 si vendeva da un po'.
Su automobilismo d'epoca ci sono delle imprecisioni:il cambio lungo su 1600 e 1800 viene installato col primo restyling del 1981,a parte il 1300 per ovvi motivi.
Di dove sei?


_________________
1978 alfetta gtv 2000 argento


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: mar feb 14, 2006 3:28 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 13, 2006 5:26 am
Messaggi: 228
Località: NAPOLI
NAPOLI!



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: mar feb 14, 2006 5:03 pm 
Non connesso
Presidente
Presidente

Iscritto il: lun dic 26, 2005 1:07 am
Messaggi: 6074
alfettagtv200078 ha scritto:
la 75 sostituisce la giulietta nel 1985,dunque quella che hai visionato è sicuramente stata prodotta e poi rimasta invenduta ed immatricolata quando la 75 si vendeva da un po'.
Su automobilismo d'epoca ci sono delle imprecisioni:il cambio lungo su 1600 e 1800 viene installato col primo restyling del 1981,a parte il 1300 per ovvi motivi.
Di dove sei?


SI, CI SONO PARECCHI ERRORI, CMQ LA GIULIETTA RICEVE 2 ATIPI DI ALLUNGAMENTO MARCE.
NEL 81 CI SONO ANCORA I VECCHI RAPPORTI CON 5 DI POTENZA, SOLO A FINE ANNO VENGONO DOTATE DEL CAMBIO LUNGO SOLO 1.6 E 1.8, 1.3 RIMANE CON I VECCHI RAPPORTI COME LA VERSIONE 2.0 TI PRESENTATA NEL 82.
TUTTE LE GIULIETTA 2.0 NONADOTTERANNO MAI CAMBI LUNGHI.
NEL 83 CON LA PRESENTAZIONE DEL MODELLO 84 I RAPPORTI DELLA 1.6 E 1.8 RISULTANO ANCORA + LUNGHI, PRATICAMENTE I SOLITI DELLE ALFETTA 83.


_________________
Guido con soddisfazione ghirocar, garanzia da presidente.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: mar feb 14, 2006 9:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 26, 2005 2:44 am
Messaggi: 1825
Località: Formia (LT)
tessera numero: 61
Nome e Cognome: Stefano Villani
praticamente una schifezza :evil: :evil: :evil:


_________________
1984 Alfetta 2.0 Quadrifoglio Oro Injection
1988 Alfa 75 6V 3.0 America
ImmagineImmagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: mer feb 15, 2006 5:54 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 13, 2006 5:26 am
Messaggi: 228
Località: NAPOLI
Effettivamente, quello dei rapporti corti, secondo me si rivelò un autogoal: vuoi perchè ne perdeva la brillantezza generale, vuoi perchè, schiacciando giù in 5^, si restava un attimino di stucco, rispetto alla cara vecchia Alfetta 2000L, dinanzi al leggero ma inspiegabile "fiacchetto" che ne derivava. Ricordo a memoria, non senza amarezza (dati 4Ruote), che la A.2000L toccava i 188,07km/h tutti in 5^! Il successivo modello '82, si "fermava" a 184 ed in quarta. Intanto, le BMW 2litri a 6 cilindri incalzavano e già la prima M60 a carburatorE (pur pietosa come noto sul viscido), con 8 CV in meno su strada filava... Non solo! Tipico dei 5Marce BMW era la 4^ in presa diretta (1:1) che, unita al vigore nell'erogazione agli alti regimi tipico di un plurifrazionato, faceva un cocktail impressionante: sul classico tratto (rettilineo) autostradale, bastava andare giù col piede in quarta (il rosso era a 6.000) e non c'erano Santi: passavano avanti! Non era un bel vedere...
Peccato, tanto per restare in categoria, che lo stupendo V6 in versione due litri fece solo una tarda, timida apparizione sulla 90 (Alfa6 a parte, che con 6 carburatori monocorpo e un peso di quel genere aveva consumi improponibili!). Infine, a mio giudizio, in termini d'immagine, ci si è troppo intestarditi con quelle benedette iniezioni SPICA, per poi, attraverso un tira e molla, ripassare ai carburatori e alla fine convertirsi definitivamente all'ottima Bosch (vedi "passaggi" Alfetta Quadrifoglio). Ma i carburatori restano i carburatori...

Saluti!

DOHC



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: gio feb 16, 2006 12:08 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: gio gen 05, 2006 12:15 pm
Messaggi: 1033
Località: Viggiù (Va)
tessera numero: 37
Nome e Cognome: Franco Falbo
Ciao DOHC, il numero di Automobilismo d'epoca con la guida all'acquisto della Giulietta l'ho letto anch'io l'anno scorso, é stato il primo Automobilismo d'epoca che ho comprato proprio perché c'era la Giulietta, e ti ripeto ciò che hanno detto gli alfisti del forum, era un numero carino ma infatti riportava delle inesattezze che un anno fà ho riscontrato e raccolto assieme anche ad altre informazioni aggiuntive che ti ho riportato nel mio primo post di questa discussione, proprio grazie ai pareri combacianti degli stessi alfissimi e a dei confronti con altri appassionati di questo modello. Una cosa che vengo a sapere adesso da Mauro é che l'allungamento dei rapporti della Giulietta nelle versioni 1.6 e 1.8 non avvenne in una sola fase, bensì in due e in maniera sempre maggioore, la prima già a fine 81 e la seconda nell'83.
L'iniezione Spica non la conosco, ho sentito dire che però é di difficile messa a punto, é delicata e ci vuole personale esperto e che purtroppo in Italia sono pochi. Della Motronic ho sentito parlare molto bene, tanto che l'Alfetta QO motronic mi risulta essere la prima berlina nel mondo dei tempi ad adottare il variatore di fase. L'unica esperienza diretta però che ho avuto dell'iniezione é il 2000 della 75 twin spark, e posso dirti che per affidabilità, consumi e prestazioni, raggiunge per me un compromesso inimitabile!
I carburatori li sto scoprendo solo adesso, a sentirne parlare é un conto, a provarli é ancora meglio...per me sono davvero un capitolo a parte... :wink:


_________________
Alfetta 1972 ( in restauro )
2000 Gtveloce 1973
Giulietta 2.0 1985
75 3.0 v6 QV 1990
75 TS A.S.N. nr. 334 1991
33 1.7 16v qv permanent 4 1992


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: sab lug 12, 2008 8:17 am 
Non connesso

Iscritto il: gio lug 10, 2008 1:04 pm
Messaggi: 6
raga la giulietta 2000 con questa 5a di "potenza" che velocità poteva raggiungere? i 200 li tirava?



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: sab lug 12, 2008 7:18 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: gio gen 05, 2006 12:15 pm
Messaggi: 1033
Località: Viggiù (Va)
tessera numero: 37
Nome e Cognome: Franco Falbo
190 ma li prende in un attimo, 200 è difficile, penso solo se trovi una bella discesa in autostrada


_________________
Alfetta 1972 ( in restauro )
2000 Gtveloce 1973
Giulietta 2.0 1985
75 3.0 v6 QV 1990
75 TS A.S.N. nr. 334 1991
33 1.7 16v qv permanent 4 1992


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: dom lug 13, 2008 9:22 am 
Non connesso

Iscritto il: gio lug 10, 2008 1:04 pm
Messaggi: 6
la mia 1.6 una volta ha raggiunto quasi 190, e avendo strada poteva prenderli in pieno, ancora ero sui 5600giri se non sbaglio fino a 6000 tira senza problemi, e ho la prima serie con i rapporti corti



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: ven ago 20, 2010 10:44 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 04, 2007 6:03 pm
Messaggi: 832
Località: piombino
tessera numero: 43
Nome e Cognome: luca bucella
cazzo, io con la mia faccio 6500 giri, e piu' di 180 non segna
km che fa i cazzi suoi, o la macchina non va' una mazza?


_________________
alfetta (1975) A.S.I. targa oro
giulietta 2.0 (1981) A.S.I. targa oro
alfa 75 T.S. (1987) A.S.I. targa oro
alfa 33 1.3 i.e. cat (1992)
alfa 33 imola (1993)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: ven ago 20, 2010 11:34 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: gio gen 05, 2006 12:15 pm
Messaggi: 1033
Località: Viggiù (Va)
tessera numero: 37
Nome e Cognome: Franco Falbo
Luca è strano, la mia l'ho stirata in leggera discesa a 200 e passa e stava a 6500


_________________
Alfetta 1972 ( in restauro )
2000 Gtveloce 1973
Giulietta 2.0 1985
75 3.0 v6 QV 1990
75 TS A.S.N. nr. 334 1991
33 1.7 16v qv permanent 4 1992


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: sab ago 21, 2010 8:11 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 04, 2007 6:03 pm
Messaggi: 832
Località: piombino
tessera numero: 43
Nome e Cognome: luca bucella
Franco ha scritto:
Luca è strano, la mia l'ho stirata in leggera discesa a 200 e passa e stava a 6500

bo! che vuoi che ti dica


_________________
alfetta (1975) A.S.I. targa oro
giulietta 2.0 (1981) A.S.I. targa oro
alfa 75 T.S. (1987) A.S.I. targa oro
alfa 33 1.3 i.e. cat (1992)
alfa 33 imola (1993)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: sab ago 21, 2010 11:22 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 16, 2009 8:11 pm
Messaggi: 942
Località: cannobio (vb)
tessera numero: 119
Nome e Cognome: luigi
fate una verifica con un navigatore :okokok
se un motore tira la quinta 1000 giri oltre il suo regime di potenza massima (come nel caso di alfetta73) è segno che il motore sta in forma,premesso che sia in pianura,
chiaramente giu dal campanile tutte le macchine vanno forte.



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: sab ago 21, 2010 1:58 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: mer gen 11, 2006 12:41 pm
Messaggi: 466
Località: MILANO
tessera numero: 14
Nome e Cognome: VINCENZO NAPONIELLO
Dohc ma questa di pescara??? l'annucio e' un po' datato..

http://www.subito.it/a-r-giulietta-2-0- ... 784671.htm


_________________
Socio 111

Alfetta Q.Oro '84
Alfetta 2.0 L Blu olandese '81
Alfetta 2.0 L Avorio '81


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: lun ago 23, 2010 4:10 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: lun mag 01, 2006 2:01 pm
Messaggi: 2587
Località: Varese
tessera numero: 124
Nome e Cognome: Giuseppe Lamberto
Pure il post è del 2006 :sganash



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: lun ago 23, 2010 2:23 pm 
Non connesso
Vice Presidente
Avatar utente

Iscritto il: mer dic 28, 2005 2:38 pm
Messaggi: 6908
Località: roma SUD
tessera numero: 87
Nome e Cognome: Angelo Maria SORINO
alfetta73 ha scritto:
cazzo, io con la mia faccio 6500 giri, e piu' di 180 non segna
km che fa i cazzi suoi, o la macchina non va' una mazza?

Luca la Giulietta ti fa i 6500 g/m, di che ti lamenti: sarà il tachimetro che si inchioda. Armando mi ha detto che va che è una bomba! :salut


_________________
h'ò c'apito

ALFISSIMO® SINCE 2005


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giulietta 2000 1986 - Rapporti Cambio
 Messaggio Inviato: lun ago 23, 2010 2:28 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 04, 2007 6:03 pm
Messaggi: 832
Località: piombino
tessera numero: 43
Nome e Cognome: luca bucella
in effetti, con alla guida il TONY BRANDO, purgo' la 33 del preciso


_________________
alfetta (1975) A.S.I. targa oro
giulietta 2.0 (1981) A.S.I. targa oro
alfa 75 T.S. (1987) A.S.I. targa oro
alfa 33 1.3 i.e. cat (1992)
alfa 33 imola (1993)


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ] 

Indice » LE ALFA ROMEO - Discussioni/Tecnica/Restauri » Nuova Giulietta


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010