Iscriviti    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » LE ALFA ROMEO - Discussioni/Tecnica/Restauri » Nuova Giulietta




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 190 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: ven giu 20, 2008 10:17 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer mar 12, 2008 4:10 pm
Messaggi: 13
tessera numero: 0
complimenti garrett e non è una battuta, la tua passione per questo modello e la precisione con qui spieghi le varie operazioni, non sono altro che l'ennesima testimonianza che le vere alfa non saranno mai sole.


_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: ven giu 20, 2008 11:25 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Grazie Alfone.
Un documento storico:
la prova al banco da parte dell'autodelta di un motore turbo destinato alla giulietta.

Immagine



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: sab giu 21, 2008 12:01 am 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Mail di un appassionato italiano che vive in Germania.
Ciao,ho anch'io una stupenda giulietta turbodelta sulla quale ho montato l'intercooler di una 75 turbo opportunamente adattato.
E' un impianto meno efficiente del tuo ma sono contento.
Ho letto 190 cavalli al banco con sovralimentazione di un bar.
Gli alberi a camme sono i suoi originali.
L'anticipo è stato aumentato di tre gradi.
Purtroppo c'è un piccolo problema che non sono riuscito a risolvere.
In quarta ed in quinta,intorno ai 4000 giri il motore strappa.
Mi puoi dare una dritta????????????????????
Il carburatorista mi ha messo getti benzina da 170 e getti aria da 220.
La mia risposta.
Smonta i 4 emulsionatori ed in corrispondenza dei quattro fori aria,esattamente mezzo cm più in basso,con una punta da trapano da 150 centesimi,pratica altri quattro fori.
Poi sostituisci i freni aria da 220 con freni aria da 210.
Dovrebbe migliorare parecchio.



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: sab giu 21, 2008 11:55 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 12, 2008 10:15 pm
Messaggi: 2358
Località: Albenga(SV)
tessera numero: 148
Nome e Cognome: Riccardo Riccardi
Sei un grande fausto :D !!!
Ciao
Riccardo


_________________
RiccardoBiscione73
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: mer giu 25, 2008 6:04 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Una buona notizia.
La Michelin ha di nuovo nel catalogo le gomme TRX della giulietta turbodelta.
Per qualche tempo erano scomparse,ma evidentemente in seguito a diverse richieste,tra le quali quella delllo scrivente,la casa francese ha deciso di riprodurle.
E' una misura rara adottata da pochissimi modelli e questo particolare fa ancora più onore al costruttore francese.
E' immaginabile che la Fiat a seguito di alcune richieste di clienti veramente appassionati,decida di ricostruire alcuni introvabili pezzi del passato?

http://www.michelin-passion.com/passion ... n/home.jsp



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: mer giu 25, 2008 10:09 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: lun mag 01, 2006 2:01 pm
Messaggi: 2587
Località: Varese
tessera numero: 124
Nome e Cognome: Giuseppe Lamberto
La Fiat non si chiama Michelin...



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: gio giu 26, 2008 4:50 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom apr 02, 2006 7:26 pm
Messaggi: 1
tessera numero: 0
garrett ha scritto:
Una buona notizia.
La Michelin ha di nuovo nel catalogo le gomme TRX della giulietta turbodelta.
Per qualche tempo erano scomparse,ma evidentemente in seguito a diverse richieste,tra le quali quella delllo scrivente,la casa francese ha deciso di riprodurle.
E' una misura rara adottata da pochissimi modelli e questo particolare fa ancora più onore al costruttore francese.
E' immaginabile che la Fiat a seguito di alcune richieste di clienti veramente appassionati,decida di ricostruire alcuni introvabili pezzi del passato?

http://www.michelin-passion.com/passion ... n/home.jsp


................ e soprattutto fa anche QUATTRINI..........................

Scherzi a parte sarebbe bello che riproducessero anche i ricambi per le nostre beniamine d'antan, come avviene già da anni per le TEUTONICHE...............



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: gio giu 26, 2008 10:47 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Sì,la Michelin fa anche dinero con queste piacevoli trovate.
Ad esempio le TRX 220/55 VR 365 costano circa 400 euro l'una!!!
Nulla di male se nell'assecondare la passione ci si ricava pure "qualcosa".



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: ven giu 27, 2008 7:17 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: ven lug 27, 2007 12:19 pm
Messaggi: 2462
Località: Palermo-Bologna
tessera numero: 112
Nome e Cognome: Riccardo Urso
Penso che già a loro costino parecchio, però. In fondo devono tenere su o riallestire ogni tanto una linea di produzione solo per quelle gomme, il che sicuramente è costoso. Io personalmente con i ricambi della 75 se non fossero più difficili dei diamanti da trovare userei solo pezzi nuovi e originali, anche a pagarli di più, almeno avrei la certezza della loro qualità.



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: ven lug 11, 2008 1:05 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
La mia turbodelta sulla stampa estera.....
Immagine

Immagine



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: ven lug 11, 2008 3:33 pm 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: gio ott 05, 2006 2:56 pm
Messaggi: 1210
tessera numero: 98
Nome e Cognome: Luigi Perrone
garrett ha scritto:
La mia turbodelta sulla stampa estera.....


Gli olandesi sono dei grandi fan della Nuova Giulietta anche se devo dire
che alcuni di loro le trasformano o le tuningzano come se fossero delle giostre :shock: :roll:



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: dom nov 23, 2008 6:53 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Un errore che fece l'Alfa Romeo nel 1983/84 fu quello di non preparare uno spot televisivo che facesse pubblicità alla turbodelta.
Carne al fuoco ce n'era in abbondanza:il superbo impianto frenante,la incredibile generosità della coppia del motore sovralimentato,la piacevolezza degli abbinamenti cromatici....
Al contrario,alcuni anni dopo,la Bmw non si lasciò sfuggire l'occasione per una magnifica pubblicità di un prodotto sostanzialmente rivolto alla stessa clientela.
http://it.youtube.com/watch?v=IFyosJJABcI



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: dom nov 23, 2008 6:57 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 09, 2008 7:57 am
Messaggi: 0
tessera numero: 0
Scusami garrett ma veramente a volte non capisco la mente umana......

apprezzo molto la tua competenza in fatto di memoria storica e reparto corse dell'Alfa romeo e ti leggo sempre con molto interesse ma a questo punto vorrei da te' un'informazione:

PERCHE' TE SEI DATO VIA LA TURBODELTA????????? :ehh?? :ehh?? :ehh??

ANDREA



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: dom nov 23, 2008 7:18 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Comunque la turbodelta non è finita in cattive mani.
L'ha presa un collezionista di Alfa Romeo che già possedeva una dozzina di Alfa,ma non aveva la turbodelta nella sua collezione.
E' un personaggio schivo e riservatissimo che non è iscritto a club,non va ai raduni,non scrive nei forum.
Gli piace godersi i suoi gioielli in solitudine o condivedendo il piacere con familiari e pochissimi amici intimi.
Quindi è impensabile rivederla in rete e sarà pure difficile incontrarla per strada,dato che fa un uso molto parsimonioso dei suoi pezzi.
In ogni caso è finita bene.
Sul perchè l'ho venduta....Sono sempre stato uno sfrenato ammiratore del biscione,ma non solo.Mi sono sempre piaciute da pazzi anche diverse Bmw.E pure qualche altro marchio,ma mai Fiat.
Quando ad un raduno ho visto il pezzo in foto non ho potuto resistere dal portarlo a casa.
E' un pezzo assolutamente unico preparato da Hartge.Tenuto conto che ho in casa qualche altro bel ferro,ho dovuto scegliere tra la milanese e la tedesca che avrà esattamente le stesse cure riservate alla turbodelta.
Se poi aggiungo che il collezionista non ha neppure trattato sul prezzo.....
E poi per quando possa sembrare riduttivo,sono in contatto con uno per un'alfasud sprint!


ImmagineImmagine



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: dom nov 23, 2008 7:30 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
ImmagineImmagine
Anche questa è,secondo me,una "stupendissima" Alfa che andava pubblicizzata e valorizzata meglio.
L'estate scorsa ne ho vista in vendita una in Austria ad un prezzo ridicolo ed era anche tenuta bene!



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: lun nov 24, 2008 1:37 am 
Non connesso
Presidente
Presidente

Iscritto il: lun dic 26, 2005 1:07 am
Messaggi: 6074
l'alfa, non pubblicizzo la turbodelta per alcuni fattori.
la giulietta turbodelta, nacque per poter partecipare alle gare di super turismo, e come sempre, qundo si approntano modelli con questi scopi non si cura troppo il comportamento e l'affidabilità di una uttenza, chiamiamola normale, giusto per far capire, perchè comunque una belva del genere non era proprio auto da cliente normale.

la giulietta non solo non fu pubblicizzata per la vendita, ma nemmeno furrono prodotte tutte le vetture necessarie per la partecipazione a tale campionato, per i vari ripensamenti,se far partecipare un auto prossima al pensionamento che doveva lasciare il passo alla nuova 75 di imminente presentazione.
i 365 esemplari prodotti non avrebbero potuto ripagare il costo di un eventuale pubblicità, e quindi la turbodelta venne "appiccicata" ai vari concessionari, che le svendettero nel corso degli anni.

ancora oggi la giulietta soffre di incomprensione fra i collezionisti, non gli viene dato un merito che dovrebbe avere, se non fosse altro, per essere l'ultima auto preparata dal famoso reparto corse del l'alfa, ma lo scotto che ha pagato e continua a pagare questa eccellente vettura, e quello di non aver mai partecipato a quel campionato.


_________________
Guido con soddisfazione ghirocar, garanzia da presidente.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: lun nov 24, 2008 2:37 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Ed in effetti,la turbodelta si vendeva malissimo.
La mia,nel novembre 1983 fu pagata ventotto milioni,chiavi in mano.
Tre anni dopo,tra la fine del 1986 e l'inizio del 1987,la concessionaria stefauto di Bologna ne vendette tre nuove per soli sedici milioni.
Se si pensa all'inflazione di quegli anni,16 milioni del 1987 equivalevano a 11 del 1983.
Cioè la macchina fu venduta al 40% del valore iniziale reale.
Ancora oggi è una macchina che suscita molte perplessità,anche se non mancano gli appassionati che la considerano un mito,come ad esempio il collezionista che ha comprato la mia.
Prima di lui avevo contattato un altro collezionista.Ecco la sua risposta.
-Caro Garrett,indubbiamente la tua turbodelta ,anche per la sua rarità è un modello di un qualche interesse,ma non per me.
Non sono interessato soprattutto per il gravissimo problema della reperibilità dei ricambi.
Un amico di Belluno ne aveva una come la tua che è rimasta ferma per due anni causa la bruciatura della wastegate.Nuova non si trovava ed allora ha dovuto rassegnarsi a comperala usata da uno "strozzino" che gliel'ha fatta pagare una follia.
Attualmente sto restaurando una Mercedes 190 16 valvole del 1985 e ti posso assicurare che presso la Mercedes sto trovando tutti i possibili ricambi.-



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: lun nov 24, 2008 2:47 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer mar 12, 2008 4:10 pm
Messaggi: 13
tessera numero: 0
Cita:
Non sono interessato soprattutto per il gravissimo problema della reperibilità dei ricambi.
Un amico di Belluno ne aveva una come la tua che è rimasta ferma per due anni causa la bruciatura della wastegate.Nuova non si trovava ed allora ha dovuto rassegnarsi a comperala usata da uno "strozzino" che gliel'ha fatta pagare una follia.
Attualmente sto restaurando una Mercedes 190 16 valvole del 1985 e ti posso assicurare che presso la Mercedes sto trovando tutti i possibili ricambi.-


in parte è vero tutto cio' ma non riguarda solo la turbodelta è un problema al quale tutti noi possessori di certe alfa siamo ormai abituati.
il discorso della mercedes è l'ennesima conferma di come le altre case gestiscono il loro (spesso ridicolo) patrimonio storico mentre i signori di torino hanno buttato tutto alle ortiche.


_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: lun nov 24, 2008 2:59 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Verissimo.
La turbodelta è un caso estremo per l'eccezionalità dei suoi ricambi.
Purtroppo però sta diventando un problema pure reperire i ricambi delle giuliette standard ad esempio.
Racconto un caso concreto.Gli specchietti esterni delle giuliette all'Alfa non si trovano più.
O si trovano,a fatica,usati o molto raramente si trovano nuovi in rete,ma sono molto costosi.
Un paio di settimane fa ho ordinato alla Bmw uno specchietto dx per la 320 is del 1989 da tenere in casa di scorta.Ordinato il lunedì,il venerdì era già sullo scaffale del mio garage.
Alla fiat di quello splendido inimitabile patrimonio che le è stato regalato non gliene sbatte una sega.



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: lun nov 24, 2008 3:05 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
ImmagineImmagine
L'ultima foto del motore prima della vendita di questo pezzo raro.



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: lun nov 24, 2008 9:05 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Ho constatato,vendendo e comprando,che le quotazioni su giornali tipo ruoteclassiche,sono completamente staccate dalla realtà.
Per fare un esempio,so con assoluta certezza (essendo stato testimone) che un'ottima giulietta 2.0 aspirata è stata recentemente venduta per 5500 euro,quotazione lontanissima da quelle delle riviste del settore.



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: lun dic 29, 2008 10:14 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom mag 25, 2008 11:34 pm
Messaggi: 183
Sul coefficiente di forma.
Alfetta e Giulietta,due piacevoli berline che ebbero molto successo erano caratterizzate da un coefficiente di forma che ne penalizzava la velocità massima.
La Giulia e la berlina duemila,progettate nel decennio precedente,erano molto più aerodinamiche!
Le stime dicono di un valore di 0.42 per l'alfetta e 0.43 per la giulietta,quando ad esempio la Thema e la Mercedes 190 vantavano uno 0.32/0.33 e la Bmw serie 3 E30 era intorno allo 0.34/0.35.
Il coefficiente migliorò con la 75,passando a 0.36/0.38 a seconda delle versioni.
L'Audi 100 fu la prima berlina di serie ad "infrangere" il muro dello 0.30.
Un'altra macchina,pur piacevole,ma dalla modesta aerodinamica fu la Maserati Biturbo.
Ancora peggiore era la Lancia Delta integrale per la quale le stime parlano di un pessimo 0.48.In questo caso la martellante ed ossessiva pubblicità dei media,sempre pronti a leccare la Fiat,riuscì a fare passare per "bella" una macchina che secondo molti era sgraziata.



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: ven gen 02, 2009 5:57 am 
Non connesso

Iscritto il: dom dic 25, 2005 10:47 pm
Messaggi: 2906
tessera numero: 0
sgraziata cosa,la delta?



Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: ven gen 02, 2009 11:08 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: gio gen 05, 2006 12:15 pm
Messaggi: 1033
Località: Viggiù (Va)
tessera numero: 37
Nome e Cognome: Franco Falbo
Alberto ha scritto:
sgraziata cosa,la delta?

la lancia delta secondo il racconto


_________________
Alfetta 1972 ( in restauro )
2000 Gtveloce 1973
Giulietta 2.0 1985
75 3.0 v6 QV 1990
75 TS A.S.N. nr. 334 1991
33 1.7 16v qv permanent 4 1992


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Turbodelta questa sconosciuta
 Messaggio Inviato: ven gen 02, 2009 11:12 am 
Non connesso
SOCIO ALFISSIMA
SOCIO ALFISSIMA

Iscritto il: lun dic 26, 2005 12:04 pm
Messaggi: 2849
Località: Cagliari
tessera numero: 97
Nome e Cognome: Cristian Floris
be sicuramente la Delta Integrale con tutti quei rigonfiamenti laterali e sul cofano non è un inno all'erodonamicità

edit alfone 73: ho diviso l'argomento e aperto un topic in area off topic
e ora avanti con la giulietta turbodelta!!!!


_________________
Immagine
sito 75 & storiche: http://www.alfaromeo75.it
sito Alfetta Gt & Gtv: http://www.alfettagt.altervista.org/


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 190 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Indice » LE ALFA ROMEO - Discussioni/Tecnica/Restauri » Nuova Giulietta


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010